Festa di San Michele Arcangelo in “Sant’Angelo”

Il 29 e il 30 Settembre, tutti gli abitanti di Sant’Angelo si mobilitano per venerare degnamente il loro protettore loro protettore, i festeggiamenti  hanno inizio la mattina del 29 venerando il Santo con la partecipazione della  banda di musica, la manifestazione ha inizio dalla piccola chiesetta della Madonnella, a seguire la celebrazione della santa messa e al termine la statua del santo è portata in processione, in spalla dei fedeli, per tutto il paesino fino a raggiungere la caratteristica piazzetta del paese. Nel pomeriggio resta la processione via mare il “clou” della festa, il momento più bello da vivere assieme alla folla di fedeli assiepata sui taxi boat è la partecipazione dei pescatori con le loro barche, i rito tradizionale via mare prosegue  sottocosta per punta Chiarito, poi spiaggia dei Maronti  fino a “Cava Petrelle”  e ritorno con un tripudio di fuochi pirotecnici resi ancora più spettacolari dallo sfondo assai generoso del tramonto . Lo sbarco si ha “sotto la Torre”, da qui una piccola processione con fiaccolata fino alla piazza. In serata del 30 presso la piazzetta suggestiva i santangiolesi è i turisti vengono rallegrati con uno spettacolo musicale, per poi intrattenersi fino alle 00,15 nello spettacolo dei fuochi pirotecnici.