Chiesa di San Michele Arcangelo


Fondata nel 1742 dalla famiglia D’Ascia ed utilizzata dagli stessi come chiesa patronale, fu ristrutturata nel 1983. Conosciuta come chiesa del Purgatorio, la chiesa di S. Michele si presenta con una facciata semplice arricchita  da due archi che ospitano le campane, che presenta però diverse influenze stilistiche. Il portale,infatti, mostra caratteristiche quattrocentesche, le arcate delle campane presentano particolari seicenteschi, ed infine, la parte frontale propone peculiarità settecentesche. Particolare è la cupola esterna di tipico stile orientale. Edificata con pietre di tufo, la chiesa si erge leggermente sopraelevata rispetto alla strada, pertanto vi si accede attraverso alcuni gradini che conducono ad una terrazza antistante l’edificio. Tra le opere presenti al suo interno ricordiamo una tela di A. Di Spigna raffigurante la Madonna delle Grazie con S. Giovanni Battista e   S. Michele Arcangelo.


Filtra per