Parrocchia di San Giorgio


La Chiesa di San Giorgio, la si trova scendendo da Barano verso la spiaggia dei Maronti, nella frazione del Testaccio, parrocchia molto antica di cui si hanno notizie d’archivio dal secolo XVI. Il culto di S. Giorgio è documentato, tuttavia, già dal secolo XIV. . Questa chiesa fu ingrandita ed elevata a parrocchia nell’anno 1599. Nel 1792 l’arcivescovo di Brindisi D. Annibale De Leo, che si trovava al Testaccio per cure termali, si prese carico di dirigere la parrocchia. La chiesa è stata rifatta nel sec. XVIII e decorata di stucchi da Domenico Savino nella prima metà del sec. XIX. Vi sono alcune tele di un certo interesse, La chiesa possiede quattro altari di cui uno fu dono di Ferdinando II, un crocefisso del 1300; un quadro del Di Spigna e una croce molto antica. Una lapide ci ricorda che un tempo, la chiesa appartenne ai Cervera, nobili ischitani. Documenti è testimonianze storiche d’archivio lasciati scritti da don Albino Di Meglio sull’invasione con sbarchi e saccheggi dal corsaro Barbarossa nel 1536 e nel 1544 dove furono prelevate persone e fatti prigionieri  furono portati via per essere venduti come schiavi in Algeria.


Filtra per