Chiesa di San Ciro


La Chiesa di San Ciro al Ciglio di Serrara Fontana prende il nome per il fatto che si trova sull’omonima contrada, sulla strada che porta al Belvedere del paese. E’ un edificio del XVII secolo, precisamente del 1661 e restaurato nel 2001, l’antica chiesetta, denominata cappella di San Giacomo e dell’Assunta, ma più nota con il nome di San Ciro. La chiesa è costruita in tufo verde, il materiale “principe” del Monte Epomeo e quello con cui sono stati costruiti molti edifici ischitani, è  realizzavano i terrazzamenti dove venivano impiantati e coltivati i filari di vite.  Altra particolarità, è quella di essere edificata su una sorgente d’acqua. Fu distrutta dal terremoto del 1883, per poi ristrutturarla alla fine dell’800 è i primi dell’900. Entrando, notiamo che ha due altari e una pregevole tela dell’Assunta, che è l’antica pala d’altare, le statue settecentesche di San Ciro e dell’Assunta e la statua di San Giacomo. L’edificio, in tufo verde, ingloba al suo interno una vena di acqua sorgiva proveniente dai Frassitelli, e custodisce tre statue del secolo XVII. Alle sue spalle sorge un antico e caratteristico borgo che le fa da cornice. Dal 2005 sono in corso i lavori di restauro della Chiesa.


Filtra per